top of page
ospiti.jpg

Gli ospiti della sesta edizione del Festival del Cinema di Viaggio Andaras

Presenta

Ospiti-7.jpg
Enrica Pintore

Enrica Pintore è nata a Nuoro nel 1985, ma è cresciuta a Ottana un piccolo paese della provincia barbaricina. La sua passione per la recitazione nasce proprio in Sardegna dove fin da piccola, entrò a far parte della compagnia teatrale “I Barbariciridicoli” portando in giro per l'isola diversi spettacoli per lo più di genere comico. Nel 2008 consegue la laurea in lingue all’Università degli Studi di Firenze. Si trasferisce poi a Roma per frequentare la scuola di recitazione Il Cantiere Teatrale sotto la direzione dell'attrice Paola Tiziana Cruciani. 
Il primo debutto avviene nel 2011 quando entra nel cast del film 10 regole per fare innamorare accanto a Guglielmo Scilla e Vincenzo Salemme. 

E' poi nel cast di Un medico in famiglia 10, della serie Disney Alex&co, di Don Matteo 11.  Ha recitato nel film  “Il ragazzo della Giudecca” (2016) tratto dall'omonimo libro, accanto a Franco Nero, Luigi Diberti, Giancarlo Giannini e Tony Sperandeo e in “Oltre la bufera” ispirato alla vita di Don Giovanni Minzoni. Il film prodotto e distribuito da Controluce Produzione è stato presentato alla Festa del cinema di Roma nell'autunno 2019.

La ritroviamo nelle prime 3 stagioni de Il Paradiso delle Signore con uno dei suoi personaggi più amati, la capocommessa Clelia Calligaris. 

Tra i lavori più recenti il film per la tv Enrico Piaggio - Un sogno Italiano per la regia di Umberto Marino su Rai 1, è Luisa nella fortunata serie di successo Rai Mare fuori, recita accanto a Claudio Gioè in Màkari e prossimamente la vedremo su Netflix in Lidia Poët 2 e in autunno sarà tra le protagoniste di una serie targata Mediaset, “I Fratelli Corsaro”.

Ospiti

Ospiti-8.jpg
Motta

Cantautore, polistrumentista e compositore di colonne sonore, Motta si avvicina alla musica sin da piccolo. Dopo aver frequentato il corso di Composizione per Film presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, inizia a comporre colonne sonore. Nel 2016 esordisce come solista con “La Fine dei Vent’Anni” (Premio Speciale PIMI per il migliore album d’esordio, Targa Tenco come miglior opera prima). Nel 2018 esce il secondo album “Vivere o morire” (1° posto nella classifica dei vinili più venduti) e vince la Targa Tenco per il miglior disco, risultando il primo artista a riceve due targhe per i suoi primi due album. Ad inizio 2019 partecipa al Festival di Sanremo con “Dov’è l’Italia”, vincendo il premio per il miglior duetto insieme a Nada. Il 19 marzo 2020 esce il suo libro “Vivere la musica”, pubblicato da Il Saggiatore, e nel 2021 arriva “Semplice”, il suo terzo album. Nel 2022 torna in tour nei principali club d’Italia. Attualmente è al lavoro su nuova musica. A maggio 2023 torna con nuova musica, pubblicando il brano “Anime Perse”, e annuncia il nuovo tour nei club 2023. A giugno esce “La musica è finita”, primo singolo estratto dall’omonimo nuovo disco di inediti che uscirà in autunno. Il 27 ottobre è uscito il suo nuovo progetto discografico “La musica è finita” , lo stesso giorno è partito  il suo tour nei club delle principali città italiane, che ha collezionato numerosi sold out. A marzo esce la colonna sonora firmata da lui per il film “THE CAGE - NELLA GABBIA”. Dal 6 giugno è in tour in giro per l’Italia.

Ospiti-1.jpg
Carolina Crescentini

Diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia, Carolina Crescentini debutta come protagonista al cinema nel 2006 con "Notte prima degli esami – Oggi" di Fausto Brizzi e diventa nota al pubblico televisivo con la sit-com "Boris" diretta da Luca Vendruscolo. Nel 2007 gira "I demoni di San Pietroburgo" di Giuliano Montaldo e "Cemento Armato". Nel 2008 è protagonista di "Due Partite" e "Generazione Mille Euro".

Nel 2009 partecipa a diversi film tra cui "Henry", "Oggi Sposi", "20 sigarette" e "Mine Vaganti" di Ferzan Ozpetek. Nel 2010 recita in "Ti amo troppo per dirtelo", "Boris - Il film" e "Un Cane per Due". Vince il Nastro d'Argento come miglior attrice non protagonista per "Boris - Il film" e "20 sigarette" nel 2011.

Nel 2012 recita in "Niente può fermarci" e "Una Famiglia Perfetta", mentre nel 2014 partecipa a "Max & Helene", "Due di noi", "Fratelli unici", "Maraviglioso Boccaccio", "Tempo Instabile con probabili schiarite" e "Accabadora". Nel 2015 appare in "Pecore in erba" e "Zoolander 2". Nel 2016 recita nella serie "I Bastardi di Pizzofalcone".

Nel 2017 è nel film internazionale "Il sogno del califfo" e nel 2018 in "A casa tutti bene" e "Sconnessi". Nel 2019 partecipa al film TV "Non ho niente da perdere" e alla seconda stagione de "I Bastardi di Pizzofalcone". Nel 2020 è protagonista del film horror "Letto N. 6" e della serie "Mare fuori".
Anche il 2022 è un anno ricco di progetti: la serie di Netflix “Tutto chiede salvezza”, il grande ritorno nella quarta stagione di “Boris”. Nel 2023 l’abbiamo vista al cinema nel film di Paolo Costella Per tutta la vita, e nel sequel di Massimiliano Bruno Finché c’è crimine, c’è speranza, e sul piccolo schermo nella terza serie di “Mare Fuori” e “l Mai dire Kung Fu” diretta dai YouNuts! per PrimeVideo. Lo stesso anno prende parte al cortometraggio “Unfitting” ideato dalla direttrice del magazine Grazia Silvia Grilli e diretto da Giovanna Mezzogiorno sulla la violenza psicologica ed il bodyshaming spesso subìta dalle attrici. Attualmente è sul set della nuova serie Netflix “Mrs Playmen” nei panni della protagonista Adelina Tattilo, diretta da Riccardo Donna.

Ospiti-2.jpg
Sveva Mariani

Classe ‘98, nata a Roma e diplomata nel 2020 presso l’Accademia D’arte del Dramma Antico “Giusto Monaco”- Siracusa, Sveva si presenta come un talento emergente per il cinema e lo spettacolo italiano. 

Sul piccolo schermo ha esordito nel 2021 con la serie Sky di Gabriele Muccino ‘A casa tutti bene’ con un ruolo di co-protagonista in entrambe le stagioni. Inoltre, nel 2023 è nel film “Hai mai avuto paura?” di Ambra Principato e nel film “La guerra del Tiburtino III” di Luna Gualano come protagonista femminile, presentato alla Festa del Cinema di Roma.

Ospiti.jpg
Ginny Chiara Viola

Astrologa. Scorpione Ascendente Pesci con la Luna in Toro, un mix di emotività confusionaria ma empatica e una determinazione che è qualche volta la sua fortuna e per lo più la sua condanna. Studia astrologia a Milano con Marco Pesatori prima, poi approfondisce su tutti i libri che ha trovato in giro per il mondo, e attraverso i webinar della Mayo School di Londra. Fervente sostenitrice del libero arbitrio, ne tiene conto per azionare le previsioni astrologiche scrivendo oroscopi ottimisti e motivanti per Fanpage, Radio Deejay, OnePodcast (l’OroscoPodcast), Living Corriere, L’oreal e Wind3. Nel 2023 esce il suo libro “L’Era dell’Acquario” per Gribaudo. La trovate ogni giorno a svegliarvi, in pigiama e col caffè, con l'oroscopo del giorno su Radio Deejay (7:10) e sulla sua  pagina Instagram e TikTok @unaparolabuonapertutti

Ospiti-3.jpg
Matteo Leone

Avviato sin da giovanissimo allo studio della musica, dopo una parentesi di un anno in Mauritania, Matteo dà avvio alla sua formazione nella banda del suo paese, Calasetta, nella sezione percussioni. Continua il suo percorso musicale a Bologna, dove scopre il jazz e le avanguardie. Tornato in Sardegna, si iscrive al Conservatorio di Cagliari per lo studio della batteria jazz. Un lungo viaggio negli State lo avvicina al mondo del blues. Fonda i Don Leone con Donato Cherchi (voce) con cui si impone all’Italian Blues Challenge del 2017, accede alle finali europee 2018 a Hell (Norvegia) e alle semifinali dell’International a Memphis. Vincitore assoluto del Premio Parodi nel 2021 e finalista del Festival Musicultura del 2022, lo scorso anno è stato tra i protagonisti del 42° Festival Internazionale Jazz in Sardegna-European Jazz Expo al Teatro Massimo di Cagliari. La sua lingua narrante è il tabarchino, il dialetto di Calasetta, un misto di ligure, arabo e un pizzico di maltese.

Ospiti-8.jpg
Ilaria Porceddu

All'età di 6 anni inizia a studiare pianoforte e canto.
Nel 2004, all’età di 16 anni, vince il "Festival di Castrocaro" , così dopo il diploma si trasferisce a Roma per iniziare la sua collaborazione artistica con Peppe Vessicchio e Marco Rinalduzzi con cui realizzerà il suo primo album "Suono Naturale" pubblicato dalla Sony Music dopo la sua partecipazione a X Factor.
Si laurea in "Arti e Scienze dello spettacolo" con tesi in Etnomusicologia sulla storia e la tradizione del Canto Sardo a Chitarra in Sardegna, contemporaneamente entra nel cast de "Il Pianeta Proibito di Luca Tommassini" e successivamente collabora con Ron e Gino Paoli come guest dei loro concerti.
Il 14 febbraio 2013, in concomitanza con la sua partecipazione al Festival di Sanremo, in cui si classifica al 2° posto nella categoria Giovani, pubblica il nuovo album “In Equilibrio” (D’AltroCanto/ EMI Music).
Nel 2016 firma la colonna sonora di “Per Anna”, corto pluripremiato in festival nazionali e internazionali (compreso nella cinquina dei David di Donatello 2015), che anticipa la prima traccia (“Sas Arvures”) del suo nuovo album. Il 7 Aprile 2017 pubblica "Di questo parlo io" (Linea Due/Pirames International).
Il 12 Giugno 2020 pubblica “Sa Coia”, omaggio al suo ritorno in Sardegna.
Attualmente Ilaria ha dato vita a Indirizzo D’Autore, prima scuola di cantautorato in Sardegna, nel cuore di Castello a Cagliari, ed è al lavoro sul suo quarto disco.

Ospiti-9.jpg
Le Lucide

Anticonformiste e istrioniche, sono la gioia dei provocatori e l’incubo dei benpensanti, spesso nel mirino di politici e censori. Dal 2002, Michela Sale Musio e Tiziana Troja, alias “Le Lucide”, sono le ribelli dell’arte sarda. 

Con vent’anni di esperienza, queste artiste poliedriche scardinano la noia con sapienti mix di teatro, danza, cinema, fotografia e musica. I loro spettacoli sono sogni che oscillano tra la satira tagliente e il dramma contemporaneo, sono un cocktail esplosivo che scuote l’opinione pubblica. 

In Sardegna, sono la bussola per giovani talenti, offrendo sempre qualcosa di audace, irriverente e fuori dagli schemi.

Ospiti-5.jpg
Luna Galuano

Luna Gualano è una regista, montatrice e produttrice italiana attiva da oltre dodici anni, specializzata in film, videoclip e pubblicità. Nel 2018, il suo lungometraggio "Go Home - A casa loro", un horror a tematica sociale, vince il premio "Panorama Italia" ad Alice nella Città alla Festa del Cinema di Roma. Il film ha inoltre ricevuto numerosi riconoscimenti in festival nazionali e internazionali, tra cui il "Premio Mario Bava" al Fantafestival 2018 e il "Premio miglior sceneggiatura" all'Horrorant International Atene Film Festival 2019. Il suo primo film, "Psychomentary" (2013), ha vinto il premio "Anna Mondelli, miglior opera prima" e "Migliori effetti speciali" al ThOrror Film Festival. Ha diretto numerosi videoclip musicali, cortometraggi, spot pubblicitari e clip di interesse sociale, collaborando con artisti come Caparezza, Alex Britti, Piotta, Negrita e molti altri.

Nel 2021 dirige "Credimi!", prodotto da Dream Film, e inizia una collaborazione con la casa di produzione Mompracem. Nel 2023 esce il suo film "La Guerra del Tiburtino III", distribuito da Fandango e prodotto da Mompracem e Rai Cinema, presentato alla Festa del Cinema di Roma e selezionato all'International Film Festival Rotterdam. Sempre nel 2023, co-scrive "U.S Palmese" con Emiliano Rubbi e i Manetti Bros e vince l'Heroes Action Award all'Heroes International Film Festival.

Attualmente, Luna Gualano è docente di regia presso la Roma Film Academy di Cinecittà.

Ospiti-4.jpg
Maurizio Temporin

Maurizio Temporin (1988) è un regista, scrittore e artista italiano. Si occupa principalmente di realismo fantastico e fantascienza. 

Ha pubblicato con Rizzoli Il tango delle cattedrali, con Giunti la trilogia per ragazzi IRIS, tradotta in diversi Paesi, con Mondadori "Arcana - il castello dei destini sbagliati" e "IF-la fondazione immaginaria" da cui è stata realizzata una graphic novel con Panini comis. È fondatore e direttore artistico dello studio SPAZIO TEMPO(rin), una factory nel centro di Milano e Roma in cui collaborano creativi e specialisti di diversi settori, tra cui cinema, editoria, arte, pubblicità e comunicazione. Collabora stabilmente con Lucido Sottile, Luigi Serafini, Max Papeschi.

bottom of page