004_shobha_Bangladesh_7516.JPG

Raccontami una storia

Andaras Traveling Film Festival
si replica con il workshop sul reportage fotografico a cura di Shobha

L’Andaras Traveling Film Festival ritorna con il suggestivo workshop fotografico a cura di Shobha!
Un'occasione unica per scoprire insieme cosa sia un reportage e trovare un nuovo modo di catturare l'essenza profonda dell'animo umano e di guardare il mondo raccontandolo.

Il 21, 22 e 23 Luglio, durante le giornate del festival, avrà luogo il prestigioso workshop sul reportage fotografico, il quale si concentra sul cercare una connessione empatica con il territorio e le persone che lo abitano.

“Raccontami una storia… un luogo, un'atmosfera, un personaggio, un amore, la tua famiglia, un sogno, una visione, i tuoi amici, i tuoi figli… qualcosa che stai vivendo intensamente e che vorresti raccontarci.”

 

L'obiettivo del nostro progetto è quello di riportare dal mondo invisibile una creazione personale dialogando tra i due mondi di ombra e luce, di reale o immaginale, di pieno e vuoto, di visibile e invisibile.
La fotografia è il ponte che unisce i due mondi. Raccontare qualcosa che ci tocca e che ci coinvolge personalmente è un atto creativo del darsi e del ritrovarsi.

vedi il programma completo

La docente - SHOBHA

Shobha è una Fotografa palermitana di fama internazionale vincitrice di numerosi premi fra cui spicca una doppia affermazione al “World Press Photo”. Da anni la sua vita e la sua attività si dividono fra Italia e India, ed è proprio in India che dal 2007 dirige un centro per la fotografia, il “Mother India School”, (www.motherindiaschool.it) da Lei stessa fondato, le cui attività sono prevalentemente rivolte all’universo femminile e danno voce, attraverso storie, a donne coraggiose che si battono per un reale cambiamento. 

Si legge sul sito di “Mother India School”: “La vita non è un viaggio. Non è una meta, è un processo. Arrivate passo per passo. E se ogni passo è meraviglioso, se ogni passo è magico, lo sarà anche la vita”.
La sua storia fotografica è tutt’uno con la sua attenzione verso il sociale e la sua immersione nell’universo degli ultimi è tutt’uno con la sua filosofia di vita.

 

www.shobha.it

Premi e mostre tra le più importanti 

World Press Photo Award reportage sull’aristocrazia siciliana: “Gli ultimi Gattopardi”.
World Press Photo Award moda e rivoluzione a Dakar: “Gli Angeli della Medina”.
Hansel Mieth Preis reportage "Chiesa e Mafia".
Premio Giacomelli in memoria di Osvaldo Buzzi.
Premio CIVITAS simbolo di amicizia tra l’Italia e l’India.
Premio Montessori Cultura della legalità.
Mostre

Madrid: Photoespaña, Festival Internacional de Fotografia Femeninos - Donne Siciliane.
Amsterdam: Gli ultimi gattopardi - “Gli Angeli della Medina”.
Cina: Festival des Tops in Cina, aristocrazia siciliana.
Expo Milano 2015: "Italia Inside Out. I fotografi italiani", a cura di Giovanna Calvenzi.
Triennale di Milano: Il tempo delle donne - la fotografia e la meditazione.
Washington Ambasciata: “Giovanni Falcone eroe italiano”, per la commemorazione della strage di Capaci.
Palermo: "A journey at 54. Venice Biennale" un progetto sulla biennale di Venezia.

Polonia: 7th FotoArtFestival - "Palermo - Borgo Vecchio".
Francia: "The Last Leopard" presso la Maison de la Culture d'Amiens.
Roma: L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018 Palazzo delle Esposizioni.
Catania: Etna Photo Meeting - Premio Le Gru 2019.
Garfagnana: Premio Rodolfo Pucci 2019: "La Fibula d'oro" - 21° Edizione Garfagnana Fotografia.

Il programma

 
Mercoledì, 21 Luglio 2021

1° INCONTRO 

Inizio workshop h15.30

Durante il primo incontro, Shobha parlerà del linguaggio fotografico, del punctum e di come nasce e si struttura un progetto. Lettura portfolio dei partecipanti, ogni iscritto potrà portare con sé una selezione di massimo cinque foto più rappresentative del suo portfolio, in formato cartaceo o digitale.

Giovedì, 22 Luglio 2021

2° INCONTRO 

h9/h19

L’intera giornata sarà dedicata alle riprese e allo sviluppo del proprio storytelling.

Venerdì, 23 Luglio 2021

3° INCONTRO 

h9/h19

Mattina – uscita fotografica.

 

Pomeriggio -  selezione e visione delle foto dei partecipanti.


Ogni fotografo selezionerà un massimo di sei foto che rappresentano il punctum della propria storia. 

Informazioni pratiche​

Lo scopo del workshop è quello di creare una narrazione personale, affronteremo il tema dell’etica fotografica e come avvicinarsi al mondo per narrarlo. È possibile aggiungere un testo e un piccolo progetto video.

Cosa portare

- Una selezione di massimo cinque foto più rappresentative del proprio portfolio, in formato cartaceo o digitale.
- Macchina fotografica
- Tutto l’occorrente necessario per la fotografia digitale.
- Una chiavetta USB o hard disk.
- Consigliamo di portare con sé il proprio computer portatile e un taccuino per gli appunti. 

Info costo

250€ a persona

Il workshop è a numero chiuso, data ultima d’iscrizione: 17 luglio 2021

 

Condizioni di annullamento e di rinuncia

Se non si dovesse raggiungere il numero minimo di partecipanti, l’organizzazione si riserva il diritto di annullare

il workshop e risarcire l'intera somma.

Info e prenotazioni​

 

L'acquisto può essere effettuato tramite bonifico di 250€

intestato a Associazione Culturale Andaras

IBAN IT68Z0306967684510769762282

Causale: Workshop 2021

oppure sul sito acquistando il biglietto tramite il modulo di seguito

Per altre informazioni scrivici 

workshop@andarasfilmfestival.it