7 film per viaggiare a Natale

Arriva il periodo delle festività e il mondo sembra sempre dividersi in tre fazioni. C’è chi, da buon Grinch, odia il Natale, chi lo ama e in qualche modo cerca di preservare una certa idea di magia, e chi invece tira avanti per la sua strada, ignorando luci, glitter, panettoni e grandi abbuffate, o magari sentendosi più affine ad altre tradizioni.


A qualunque delle fazioni voi apparteniate, siamo abbastanza sicuri che l’idea di mettersi sul divano con un buon bicchiere di vino o una cioccolata calda e viaggiare accompagnati da una bella storia, sia sempre qualcosa che ci unisce tutte e tutti.


Ecco quindi che abbiamo pensato a una breve lista di 7 film da rispolverare in questo periodo e che uniscono l’idea del viaggio a quella del Natale.



The Polar Express

Tratto dall’omonimo libro illustrato, il capolavoro di Zemeckis (Ritorno al Futuro - Forrest Gump) ha fatto subito parlare di sé, entrando nel Guinnes dei Primati, come primo film d’animazione realizzato interamente con la tecnica del performan capture.


E' la notte di Natale. Un ragazzino, steso nel suo letto, pensa che quella dell'arrivo di Babbo Natale sia tutta una bugia. Spinto da un forte rumore, esce di casa e vede un enorme treno a vapore. Si tratta del Polar Express, diretto a casa di Babbo Natale. Per il ragazzo ha inizio un'indimenticabile e magica avventura.


Consigliato a grandi e piccini che amano le avvenure.




L’Amore non va in vacanza

Commedia romantica con un cast stellare, la pellicola racconta la storia di una editor americana (Cameron Diaz) ed una giornalista inglese (Kate Winslet), entrambe deluse dalle rispettive storie d'amore, decidono, pur non conoscendosi, di scambiarsi gli appartamenti via internet. La decisione sarà, per entrambe, l'occasione per riscoprire le gioie dell'amore.


Nel cast anche Jude Law e Jack Black.




Klaus

Candidato all’Oscar come miglior film d’animazione, è una meravigliosa rilettura della leggenda di Babbo Natale. Il postino Jesper viene mandato su un'isola gelida e lontana, i cui abitanti comunicano a malapena tra di loro. Demoralizzato, Jesper è sul punto di arrendersi quando incontra Alva e Klaus, due bizzarri giocattolai che vivono isolati.


Il film è l’opera prima di Sergio Pablos, il quale aveva precedentemente collaborato ad alcuni grandi classici Disney, come “Il Gobbo di Notre Dame” e “Hercules”.


Distribuito da Netflix, nel suo primo mese d’uscita è stato visto da oltre 30 milioni di spettatori.



 

Leggi anche: 21 Documentari di Viaggio per Scoprire il Mondo

 

Elf

Finito per errore dentro il sacco dei regali di Babbo Natale, quando era appena un bambino, Buddy viene trasportato al Polo Nord e adottato da un elfo. Diventato ormai grande e resosi conto di essere molto diverso dai suoi amici, si mette in viaggio verso New York alla ricerca della sua famiglia.


Commedia divertente con Will Ferrell, Elf è ormai un grande classico e non ha bisogno di presentazioni.




Qualcuno salvi il Natale

Divertente e adrenalinico film del 2018, targato Netflix e comprodotto da Chris Columbus (regista di Mamma ho perso l’aereo e sceneggiatore de I Goonies) Qualcuno salvi il Natale racconta la storia di Kate e Teddy, un fratello e una sorella che, all’arrivo di Babbo Natale (Kurt Russell) vogliono scattargli una foto. Il loro piano si trasforma però in un’inaspettata avventura. Dopo aver spiato Babbo Natale, si nascondono nella sua slitta, causando un incidente che rischia di rovinare il Natale. Nel corso della notte più incredibile della loro vita, Kate e Teddy lavorano con Babbo Natale e i suoi fedeli elfi per salvare il Natale, prima che sia troppo tardi.





Last Holiday

La vita noiosa e trascurabile di Georgia (Queen Latifah) cambia improvvisamente quando scopre di avere un male incurabile. Decisa a spendere al meglioil tempo che le resta, parte in un viaggio per l’Europa che cambierà la sua vita e quella di tante altre persone.


Remake dell’omonimo film inglese del 1950, è diretto da Wayne Wang e vede nel cast anche Gérand Depardieu.





Mamma ho perso l’aereo

Nato come un piccolo film low budget e diventato uno dei più famosi cult di Natale. Il film, diretto da Chris Columbus, sicuramente non ha bisogno di presentazioni, avendo attraversato e appassionato intere generazioni.


La famiglia McCallister parte a Parigi per trascorrere il Natale, dimenticandosi a casa Il piccolo Kevin. Il bambino, rimasto solo, dovrà difendere l'abitazione da due malintenzionati che vogliono entrare. Per farlo impiegherà enormi dosi di astuzia ed una serie interminabile di trappole e di espedienti mirati a far desistere i due malcapitati ladri.


Per i più appassionati e curiosi, consigliamo anche lo speciale dedicato, su Netflix, I film della nostra infanzia.




 

Sei un filmmaker, o un appassionato di viaggi e del buon cibo? Clicca qui per scoprire la nuova edizione di Andaras Traveling Film Festival!